Stemma dei Ventimiglia

Ultima modifica 20 luglio 2021

Arma inquartata: Al primo e quarto riquadro è raffigurata l’arma originaria di Casa Ventimiglia: Uno scudo in rosso col capo d’oro su cui è inciso il motto: “Prae militibus unus”; nel secondo e terzo l’arma della Real Casa D’Altavilla, assunta in seguito al matrimonio di Guglielmo con Emma La Sveva, in azzurro nei laterali con due file in argento e in rosso.
Cimiero: Un leone nascente coronato d’oro, armato e lampassato di rosso, impugnante con la destra una spada d’argento.
Sostegni: Due leoni d’oro coronati, armati e lampassati di rosso.
Divisa: Dexetera Domini fecit virtutem. Dexetera Domini exaltavit me.