Sigillo

Ultima modifica 17 novembre 2021

Francesco I Ventimiglia nel 1321 si fregiava del seguente sigillo.
“Franciscus Vegintimiliis dei gratia Comes Giracii et iscle maioris”.
Il sigillo aveva un supporto naturale in cera e rappresentava un Castello e un Cavaliere uscente mentre brandisce una spada. Nel periodo in esame il Castello rappresenta il potere autonomo del signore, mentre il cavaliere rappresenta un segno molto diffuso tra i sigilli signorili.

Nell'immagine: Sigillo di Francesco I ventimiglia, conte di Geraci (ASPa, coll. sigilli, 23).