"Si sgavi'ta la montagna" Festa della transumanza (maggio)

Ultima modifica 10 luglio 2022

Si tratta di una manifestazione di interesse regionale legata alla storica usanza della transumanza delle mandrie e degli armenti che tutt' ora si spostano dai pascoli di "marina" a quelli dell' alta montagna madonita.

La valorizzazione in chiave turistica di tale esercizio, arricchito da numerose attività culturali e ricreativi, può rappresentare anche una occasione per promuovere prodotti locali ed ambienti naturali del Parco delle Madonie. La manifestazione sarà realizzata in collaborazione con i pastori di Geraci, e di diverse imprese, Enti Culturali e Associazioni ricreative locali, quali: La manifestazione andrà ad essere dunque sì una festa, ma celebrerà, nel contesto della sua immediata realtà, una ricorrenza di lavoro, viva e vegeta nella pur precaria attività economica della pastorizia madonita.

Il progetto  ha le seguenti finalità:

  • sostenere la sopravvivenza di una delle più antiche pratiche dell' attività pastorale, trasformandola in attrattiva turistica a sostegno del reddito del pastore;
  • promuovere e valorizzare i luoghi montani da questo magnifico angolo di Sicilia:
  • promuovere la creatività culturale degli abitanti delle Madonie scommettendo sulle possibilità di sviluppo legate all'utilizzo rinnovato e intelligente delle locali risorse naturali e antropiche, rappresentate queste ultime non solo dai monumenti e dalla storia antica e moderna delle classi dirigenti, ma anche dai saperi, dai mestieri, dai segreti, dalle curiosità, insomma dalla identità dei vari patrimoni umani viventi;
  • incoraggiare il diffondersi di una imprenditorialità legata alle risorse delle zone interne e decentrate rispetto alle metropoli;
  • sostenere nella popolazione delle zone montane il sentimento di identità e di appartenenza;
  • attivare sinergie tra vari soggetti imprenditoriali e associativi locali, facendo loro sperimentare il gusto e la convenienza del partenariato nelle iniziative economiche;
  • sperimentare la positività della collaborazione tra istituzioni pubbliche, imprese e associazioni private nella promozione del territorio;
  • sostenere l'editoria legata al territorio, come strumento imprenditoriale culturale a favore delle politiche di sviluppo locale, etc. 

*****************************

"SI SGAVI'TA LA MONTAGNA" TRANSHUMANCE FESTIVAL (MAY)

This is an event of regional interest linked to the historic custom of transhumance of herds and herds that still 'move from the pastures of "marine" to those of the high Madonie mountains.

The enhancement in a tourist key of this exercise, enriched by numerous cultural and recreational activities, can also represent an opportunity to promote local products and natural environments of the Madonie Park. The event will be carried out in collaboration with the shepherds of Geraci, and various local businesses, cultural bodies and recreational associations, such as: Thus, the event will therefore be a festival, but it will celebrate, in the context of its immediate reality, an anniversary of work, alive and well in the albeit precarious economic activity of Madonie shepherding.

The project has the following purposes:

  • support the survival of one of the oldest practices of 'pastoral activity, transforming it into a tourist attraction to support the income of the shepherd;
  • To promote and enhance the mountainous places from this magnificent corner of Sicily:
  • to promote the cultural creativity of the inhabitants of the Madonie by betting on the development possibilities linked to the renewed and intelligent use of local natural and anthropic resources, the latter represented not only by the monuments and ancient and modern history of the ruling classes, but also by the knowledge, trades, secrets, curiosities, in short, by the identity of the various living human heritages;
  • encourage the spread of entrepreneurship related to the resources of inland areas and decentralized from the metropolis;
    sustain in the population of mountain areas the feeling of identity and belonging;
  • to activate synergies among various local entrepreneurial and associational actors, making them experience the taste and convenience of partnership in economic initiatives;
  • experience the positivity of collaboration between public institutions, businesses and private associations in promoting the area;
    supporting territory-related publishing as a cultural entrepreneurial tool to support local development policies, etc.