San Bartolo (24 agosto) Festa del Patrono

Ultima modifica 12 novembre 2021

Il 24 agosto di ogni anno si festeggia il Patrono di Geraci, San Bartolo.

Il 23 mattina, vigilia di festa, il clero con la Statua di San Giacomo, Confraternita, fedeli e banda musicale, dalla Chiesa Madre si recano nella Chiesa di San Bartolo alla periferia del paese, la cui statua è già addobbata;

I Santi vengono riportati nella chiesa madre.

Il dì della festa dopo la solenne celebrazione eucari­stica, alla presenza di autorità civili e militari,

la banda musicale intrattiene il popolo in piazza del popolo con marcette allegre.

Nel tardo pomeriggio inizia la solenne processione. I  Santi  (primo San Bartolo e poi San Giacomo) portati a spalla dai giovani fedeli girano per le vie del paese.

Alla fine, i Santi, vengono posti uno accanto all'al­tro separati dalla navata centrale nella chiesa madre. Li resteranno sino al 24 settembre festa del Ringrazia­mento.

Questa volta sempre in processione sarà San Bartolo ad accompagnare san Giacomo nella sua Chiesa al Castel­lo, mentre il Santo con il coltello in mano, segno del suo martirio, torna nella sua Chiesa alla periferia del paese.

La festa si conclude con  il tradizio­nale sparo di mortaretti e spettacolo musicale.