Azioni di prevenzione per possibile contagio da Coronavirus

La Regione Siciliana non risulta classificata tra le regioni mappate come “rosse” o “gialle” ai fini della presenza di focolai di Coronavirus.

Coloro che ritornano o provengono da zone d’Italia o estere mappate come “rosse” devono essere sottoposti a quarantena obbligatoria. I Comuni italiani sono quelli indicati nell’allegato 1 al D.L. 23 febbraio 2020 n. 6. Coloro che, invece, ritornano o provengono da zone d’Italia mappate come “gialle” devono sottoporsi a quarantena volontaria per 14 giorni a tutela propria e degli altri.

La quarantena volontaria, deve essere comunicata al proprio medico di base e consente allo stesso di: monitorare quotidianamente lo stato di salute e di intervenire prontamente all’insorgere di sintomi febbrili per la verifica tramite tampone.

Ai fini dell’ottenimento della certificazione medica per il periodo di quarantena ci si deve rivolgere al dipartimento di Igiene Pubblica del distretto sanitario n. 35 di Petralia Sottana.

I pazienti devono evitare di recarsi personalmente negli ambulatori qualora si tema il contagio da coronavirus. Si suggerisce in tal caso di avvisare il proprio medico mediante contatto telefonico o chiamare il 112 o il 1500. La Regione Siciliana ha attivato il numero verde 800-458787 per fornire tutte le informazioni utili.

Per le scuole di ogni ordine e grado, come comunicato dal Presidente della Regione, rimangono sospese le attività didattiche fino a lunedì 2 marzo p.v. per consentire la sanificazione dei locali scolastici.

Il Presidente della Regione ha anche comunicato l’adozione di un’ordinanza che darà indicazione univoche per tutti i Comuni siciliani.

Si ringrazia per la collaborazione.

Geraci Siculo 26 febbraio 2020

Il Sindaco Dott. Luigi Iuppa

CORONAVIRUS - Avviso alla popolazione

E' terminata la conferenza stampa del Presidente della Regione svoltasi in data odierna.
Nessun caso di corona virus in Sicilia, nessuna sospensione delle manifestazioni il cui svolgimento è lasciato alla sensibilità degli organizzatori.
Tra le prime misure attivate c’è lo stop alle gite da e per la Sicilia. Si attende un incontro dell’unità di crisi previsto per domani a Roma per l'individuazione di misure da adottare in tutti i Comuni Siciliani per le persone provenienti dalle regioni interessate dall’influenza.

Nelle more che la Regione siciliana dia direttive univoche per i Comuni dell’isola vogliamo ricordare a tutti i soggetti provenienti da aree interessate da casi e focolai di Corona virus o che vi abbiano soggiornato negli ultimi 14 giorni e tornino nel nostro Comune, che sono tenuti a comunicare il loro rientro al proprio medico di medicina generale o all’Autorità Sanitaria Locale, che valuteranno l'adozione delle adeguate misure di prevenzione per evitare la diffusione del virus.

Si confida nel senso civico e nella responsabilità dei cittadini e dei  soggetti interessati al fine di garantire i previsti periodi di quarantena di almeno 14 giorni.

Si evidenzia, infine, la necessità che, anche al solo sospetto, siano segnalati alle autorità eventuali contatti avvenuti con i focolai nazionali e internazionali.
Grazie per la collaborazione.

Il Sindaco, Dott. Luigi Iuppa

Allegati:
Scarica questo file (Regole utili Coronavirus.pdf)Regole utili Coronavirus.pdf[ ]126 kB

Secondo quanto disposto dal nuovo regolamento GDPR sulla Privacy 2018, ai sensi del Regolamento (UE) 2016/679, si rende noto che questo sito fa uso di cookies tecnici, che non tracciano informazioni di carattere personale, e anche di cookies di terze parti. L’Accettazione di cookies di terze parti è facoltativa, anche se potrebbe limitare la tua esperienza durante la navigazione del sito. Per ulteriori informazioni sull’attivazione disattivazione dei singoli cookies di terze parti, accedere alla sezione PRIVACY del sito.